1. Istanza di allacciamento per lo scarico di acque reflue domestiche immobile ad uso residenziale

Con questa richiesta si ottiene il Permesso di Allacciamento e, successivamente, l'Autorizzazione allo scarico nella rete fognaria urbana di un'immobile ad uso residenziale.

2. Istanza di scarico in recapiti diversi dalla rete fognaria urbana

Con questa istanza si ottiene il rilascio del Parere preventivo/Autorizzazione preventiva allo scarico in recapito diverso dalla rete fognaria urbana e, successivamente l'Attivazione dello scarico in recapiti diversi dalla rete fognaria urbana di un immobile.

Si rammenta che, se l'immobile è sito in un'area servita dalla rete fognaria urbana e risultasse potenzialmente allacciabile, in riferimento all'art. 20 "Obblighi di collettamento" del PTA delle Norme Tecniche di Attuazione della Regione Veneto (Allegato A3 alla Deliberazione Regionale n. 107 del 5/11/2009 e ss.mm.ii.), l'immobile stesso dovrà obbligatoriamente essere collegato alla rete fognaria urbana.

3. Istanza di permesso di allacciamento per lo scarico di acque reflue assimilabili alle domestiche, industriali e/o meteoriche di dilavamento. Immobili ad uso produttivo - Diversi dall'uso residenziale

Con questa richiesta si ottiene il Permesso di Allacciamento e, successivamente, l'Autorizzazione allo scarico nella rete fognaria urbana e/o industriale di un'immobile ad uso produttivo (diverso da quello residenziale).

4. Istanza di autorizzazione allo scarico di acque reflue industriale e/o acque meteoriche di dilavamento

Con la presentazione di questo modello, corredato con gli allegati richiesti, l'attività richiede l'autorizzazione allo scarico di acque reflue industriali e/o acque meteoriche di dilavamento.

F.A.Q.

D: Dove posso presentare le istanze autorizzative allo scarico in rete fognaria urbana?

R: Utilizzando esclusivamente gli sportelli SUE e/o SUAP del Comune nel quale è ubicato l’immobile; secondo quanto previsto nelle Linee Guida del 10/10/2017, in attuazione del DPR n. 390 del 06/06/2011 e da ultimo dal D.Lgs. n. 59 del 26/03/2010.

Le Linee Guida sono scaricabili da questo link

Nel caso in cui lo sportello SUE e/o SUAP del Comune in cui sorge l'immobile abbia problematiche tali da non recepire la documentazione richiesta, l’istanza può essere presentata in forma cartacea e dev’essere obbligatoriamente corredata da comunicazione da parte dell’addetto allo sportello unico sopracitato, che ne attesta l’impossibilità.

 

D: Quando presentare le istanze per lo scarico di acque reflue domestiche?

R: Da questo link è possibile scaricare Le Linee Guida in merito all’emissione dei Permessi di Allacciamento connessi a pratiche di edilizia privata.

 

D: Come posso ricevere supporto e/o reperire  informazioni inerenti le istanze autorizzative allo scarico in rete fognaria urbana?

R: Gli scarichi interni all'edificio devono essere realizzati secondo quanto previsto nell'autorizzazione rilasciata tramite istanza e secondo quanto indicato nelle specifiche tecniche (Schema tipo per allaccio acque reflue domestiche in rete fognaria urbana a sistema separato e Schema tipo per allaccio acque reflue domestiche in rete fognaria urbana a sistema separato). 

Per informazioni amministrative e/o tecniche relative alle richieste autorizzative allo scarico è possibile comunque contattare il numero 0444 459111 chiedendo il supporto all’Area Tecnica – Servizio Autorizzazioni Fognature.

In caso di necessità è possibile avere un colloquio diretto con un tecnico in sede tramite appuntamento previo accordo telefonico.

Si evidenzia che, se l’incontro non è stato concordato, non è garantita la disponibilità dei nostri tecnici.

 

D: Hai bisogno di un sopralluogo?

R: È possibile richiedere un sopralluogo contattando il Numero Verde 800 04 05 04, richiedendo esplicitamente l’uscita da parte di un nostro tecnico.

 

D: Dove è' possibile reperire il Regolamento di fognatura e depurazione delle acque reflue urbane?

R: Regolamento consultabile e scaricabile a questo link