AdC News - Nuove case dell'acqua

AL VIA LA SOSTITUZIONE DELLE CASETTE DELL’ACQUA NEI COMUNI SOCI DI ACQUE DEL CHIAMPO

 

 

Partita in questi giorni l’operazione di sostituzione e installazione di 24 case dell’acqua di Acque del Chiampo nei comuni soci dell’Azienda. 

La società di Arzignano, che ha come soci i comuni di Altissimo, Chiampo, Brendola, Montorso, Lonigo, San Pietro Mussolino, Montecchio Maggiore, Nogarole e Crespadoro, ha infatti recentemente perfezionato il contratto con la ditta Proacqua di Rovereto per un importo di 698.095,58 euro in sei anni e previsto la sostituzione delle 14 esistenti e l’installazione di ulteriori 10.

 

Si tratta di un servizio molto apprezzato dalla popolazione che può accedere al costo di 5 centesimi al litro all’erogazione di acqua refrigerata gasata e naturale, filtrata ed a PFAS Zero con tessera prepagata acquistabile sul posto attraverso un distributore automatico presso tutte le casette al costo di 10 euro (compreso 5 euro di credito prepagato). La tessera è ricaricabile direttamente in ogni casetta, e da smartphone inquadrando il QR Code riportato vicino all’erogatore. La stessa tessera è valida per tutte le casette di Acque del Chiampo e anche molte altre distribuite sul territorio nazionale riconoscibili per la loro forma moderna e tecnologica.

Per i possessori delle VECCHIE TESSERE, il cambio con le nuove tessere potrà avvenire, in qualsiasi momento, presso Acque del Chiampo (via Ferraretta 20, Arzignano) e negli uffici comunali di Altissimo e San Pietro Mussolino.

Le CHIAVETTE ricaricabili non saranno più utilizzabili con le nuove casette e consegnandole ad Acque del Chiampo verrà restituito il deposito cauzionale versato dall’utente.

La sostituzione delle casette esistenti, già in corso, verrà ultimata entro il prossimo 3 giugno e riguardano Altissimo (Via Garavoglia, Via Roma); Arzignano (via Diaz, via Del Parco, via Lucania); Chiampo (via Beato Isnardo); Brendola (via B. Croce, Piazza Beltrame); Montorso (via IV Novembre); Lonigo (piazza XXV Aprile); San Pietro Mussolino (Piazza Don Cosaro); Montecchio Maggiore (piazza Marconi, piazza Don Milani, via Veneto);

Successivamente verranno installate quelle nuove che riguarderanno Arzignano (Via Montecchio, via Po e via Cinto), Nogarole (via dello Sport), Montorso (via Cristofari), Crespadoro (via Roma), Lonigo (via Chiesa di Almisano, via Madonna e viale della Vittoria) e Chiampo (via Strada dei Laghi). Entro il prossimo settembre tutti i lavori saranno completati.

Per informazioni sulla sostituzione delle vecchie tessere e delle chiavette è possibile contattare il n. verde 800 040504.

 

Arzignano, 6 maggio 2021