Bando pubblico per le attività sociali e culturali 2018

Foto conferenza stampa

Acque del Chiampo S.p.A. ha presentato oggi in conferenza stampa il bando  per l’anno 2018, in cui mette a disposizione 150.000 euro per attività di interesse sociale e culturale inerenti il ciclo dell’acqua e le buone prassi di tutela ambientale.

Hanno partecipato all’incontro i rappresentanti dei comuni azionisti Giorgio Gentilin, Matteo Macilotti, Emanuela Dal Cengio, Liliana Monchelato, Romina Bauce, Gabriele Tasso, Bruno Beltrame e Diego Zaffari.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione di Acque del Chiampo, Renzo Marcigaglia,  ha dichiarato che “attraverso questa iniziativa,  Acque del Chiampo S.p.A. si pone come elemento di supporto alle attività del territorio, ma con finalità che siano in sintonia con quanto previsto dallo statuto della società”.

 

 

I criteri scelti per la valutazione prevedono la premialità per l’originalità del progetto, l’esposizione sul territorio, il grado di divulgazione, la coprogettazione, il patrocinio da parte di enti pubblici e il cofinanziamento.

Le domande, dopo aver scaricato i documenti richiesti dal sito di Acque del Chiampo, dovranno pervenire entro e non oltre il 23 marzo 2018.

Questa iniziativa arriva al secondo anno di attività dopo che nel 2017 si è registrato un consistente successo con quasi un centinaio di progetti presentati di cui 21 sovvenzioni e 7 sponsorizzazioni. Si ripropone quindi il bando con alcuni elementi di innovazione come, ad esempio il fatto che ogni progetto finanziato dovrà contenere un piano di comunicazione che illustri le modalità di divulgazione delle attività e dell’immagine di Acque del Chiampo e la pubblicità dell’iniziativa sarà parte integrante del progetto. I progetti presentati inoltre potranno attraversare l’anno solare per dare la possibilità in particolare alle scuole di partecipare in sintonia con la tempistica accademica.

“Uno degli elementi più interessanti di questo bando, nell’ottica della massima trasparenza e partecipazione, riguarda ” - dichiara il Consigliere Delegato Andrea Pellizzari - “le iniziative per la diffusione della cultura e delle buone prassi della tutela ambientale, della gestione corretta dei rifiuti, della prevenzione dell’inquinamento; infine verranno premiate iniziative che promuovano ed illustrino l’incidenza delle attività della nostra Società sullo sviluppo economico e sociale e sulla qualità della vita del territorio”.

 

Arzignano, 9 febbraio 2018

 

Per scaricare la richiesta di concessione di erogazioni/sponsorizzazioni cliccare qui:

https://www.acquedelchiampospa.it/trasparenza/sovvenzioni/criteri-e-modalita